Fondation Grand Paradis partecipa alla prima giornata dedicata alla mobilità elettrica

City bike a pedalata assistita, mountain bike elettriche e un’automobile che viaggia con un pieno di corrente: questa la dotazione che Fondation Grand Paradis metterà a disposizione del pubblico sabato 27 settembre, ad Aosta, in occasione della prima giornata dedicata alla mobilità sostenibile.

Dalle ore 14 alle ore 19 chiunque lo desideri potrà sperimentare di persona due biciclette della rete di bike sharing elettrico “Rê.V.E. Grand Paradis - Rete Veicoli Elettrici Grand Paradis”, che dal 2012 permette agli utenti di prelevare gratuitamente oltre sessanta biciclette a pedalata assistita nei comuni di Cogne, Valsavarenche, Rhêmes-Notre-Dame, Rhêmes-Saint-Georges e Introd.

Insieme alle city bike saranno date in prova anche due e-MTB ITER, mountain bike a pedalata assistita – novità di quest’estate – per un’esperienza alla portata di tutti: grazie al motore elettrico le e-MTB consentono di percorrere salite e dislivelli senza necessità di sottoporsi ad allenamenti particolari e possono essere utilizzate da chiunque per una gita in montagna all’insegna della sostenibilità.

Infine, la Renault Kangoo elettrica offrirà l’occasione per un giro di prova a emissioni zero, privo di inquinamento acustico e ambientale.

Fondation Grand Paradis aderisce alla prima giornata dedicata alla mobilità elettrica perseguendo l’obiettivo di sensibilizzare il pubblico sull’importanza del trasporto dolce; in quest’ottica rientrano le numerose attività eco-sostenibili organizzate nell’ambito del progetto I.T.E.R. – Imaginez un Transport Efficace et Responsable, capofilato dal Dipartimento Trasporti della Regione Autonoma Valle d’Aosta e di cui Fondation Grand Paradis è principale soggetto attuatore.

Per ulteriori informazioni:

La cartolina con il programma dell'evento